Biblioteca Diocesana

Bibliografia diocesana

 Ordini religiosi Medievali

Priorati Altri Ordini religiosi medievali

Canonici Agostiniani di Oulx

 Nel contesto di varie riforme religiose del secolo XI ebbe una certa diffusione anche nell’Italia settentrionale l’esperienza dei canonici regolari. Nel 1050 è attestata una comunità di chierici con vita comune presso la chiesa di San Lorenzo ad Oulx in val Susa. Da questa comunità si irradiarono molte canoniche minori nelle valli adiacenti, anche verso il saluzzese, con itinerari intervallivi, fino alla Valle Stura di Demonte.

 

Collino Giovanni, Le carte della Prevostura d’Oulx, Biblioteca della Società Storica Subalpina XIV, Pinerolo, Tipografia già Chiantore-Mascarelli, 1908.

Fonseca Cosimo Damiano, Canoniche regolari riformate nell’Italia Nord-occidentale, in Monasteri in Alta Italia dopo le invasioni saracene e magiare (sec. X-XII). III Convegno di Storia della Chiesa in Italia (Pinerolo 6-9 settembre 1964), Torino, Deputazione Subalpina di Storia Patria, 1966, p. 335-381.

 

Demonte

Chiesa di San Ponzio (affidata ai canonici di Oulx, nei secoli XII-XIV, poi cappella campestre)

(Pieve San Giovanni Battista, poi parrocchia di San Donato dal 1592 – Diocesi di Torino, fino al 1805, poi di Mondov’ ed infine di Cuneo dal 1817)

Il priorato di San Ponzio venne conferito nel 1169 dal vescovo di Torino e dall’arcidiacono dello stesso Capitolo torinese ai Canonici di Oulx e confermato ad essi dal papa nel 1172. Si conoscono priori del Due-Trecento e commendatari dei due secoli seguenti. Nel 1610 monsignor Broglia unì il priorato di San Ponzio ai beni del Seminario di Torino. Resta tuttora la chiesetta con vicini beni rustici. 

 

Casiraghi Giampietro, La diocesi di Torino nel Medioevo, Biblioteca Storica Subalpina, CLXXXXVI, Torino, Palazzo Carignano, 1979.

Collino Giovanni, Le carte della Prevostura d’Oulx, Biblioteca della Società Storica Subalpina XIV, Pinerolo, Tipografia già Chiantore-Mascarelli, 1908, pp. 140.158-159.167-171.

Dutto Renzo, Rosso Beppe, Dipendenze e itinerari monastici nel Cuneese, in Andare per l’Europa. Itinerari medievali attraverso il Cuneese, Cuneo, Associazione Centro Servizi Pastorali Mons. Biglia, 1992, pp. 24-27.

Gazzola Gian Michele, Chiese e cappelle in Valle Stura. Ripresa e sviluppo dell’edilizia religiosa nei secoli XVII-XVIII, Supplemento al n. 16 di “Primalpe”, Cuneo, 1986, pp. 48-49.

Riberi Alfonso Maria, Pievani di S. Giovanni Battista e Rettori di S. Donato in Demonte fino al 1592, in “Il Dovere” 23 e 30 gennaio 1932, ora in R.A.M. Repertorio di antiche memorie, Cuneo, Primalpe, 2002, pp. 54-56.

Riberi Alfonso Maria, Il Seminario di Cuneo, in “Il Dovere” 20 agosto 1938, ora in R.A.M. Repertorio di antiche memorie, Cuneo, Primalpe, 2002, pp. 428-430.

Ristorto Maurizio, Demonte. Storia civile e religiosa di un Comune di Valle Stura, Cuneo, S.A.S.T.E.,  1973, pp. 260-261.