Lunedì 18 aprile gli adolescenti delle Chiese italiane hanno incontrato papa Francesco

L'evento si è tenuto a Roma in piazza san Pietro: sono stati oltre 80mila i partecipanti, di cui 160 da Cuneo e Fossano

Anche gli adolescenti di Cuneo e di Fossano hanno partecipato al Pellegrinaggio nazionale a Roma all’inizio della settimana di Pasqua. Sono stati 160 i ragazzi di terza media accompagnati dai loro sacerdoti e animatori che sono partiti la sera della domenica di Pasqua, 17 aprile, e sono ritornati martedì.

L’incontro tra gli adolescenti e il Santo Padre è stato lunedì 18. Momenti di festa e musica a cui è seguita la Veglia di preghiera con l’ascolto e la meditazione del capitolo 21 del Vangelo di Giovanni.

Con questa iniziativa “desideriamo incoraggiare e dare segni di speranza a chi si spende per la crescita dei ragazzi e a chi guarda alla comunità cristiana come custode di un futuro di vita che nasce dalla fede in Gesù risorto”, dice don Michele Falabretti, responsabile del Servizio nazionale per la pastorale giovanile, ricordando che “in questa logica, la scorsa estate, è stato lanciato e consegnato il sussidio Seme divento”.